caffemotive
tablí
system
green
news
press
selettore
triangoli lingua
IT
Il mercato - Porzionato, un settore in forte crescita

Il mercato - Porzionato, un settore in forte crescita

Il mercato italiano del caffè monoporzionato delinea uno scenario competitivo in evoluzione.


Praticità d'uso, assenza di sprechi, varietà di gusti e bevande e una buona qualità del prodotto in tazza sono i principali motivi del grande successo che cialde e capsule riscuotono soprattutto nel canale famiglie e OCS (Office Coffee Service).

Alcuni dati riferiti da Competitive Data segnalano per il 2011 la produzione di caffè monoporzionato (inclusa l'importazione di capsule speciali di operatori esteri) attestata su 800 milioni di euro ( 20,3% a valore sull'anno precedente) pari a 30.200 tonnellate, di cui oltre il 30% è destinato all'export. Un mercato più che triplicato rispetto ai 225,5 milioni di euro rilevati nel 2006 da Databank.

Il mercato interno continua a mantenere un'eccellente attrattività, con una crescita del 16% a valore nel 2011, causata dalle ottime performance dei sistemi chiusi e delle capsule speciali in genere, che crescono del 29,7% a valore.

Il settore sta vivendo una fase evolutiva molto importante che cambia rapidamente le dinamiche competitive tra le aziende e le regole del settore; se da un lato le cialde in carta sono sempre più confinate al commercio al dettaglio, le capsule in plastica fap, divenute uno standard aperto, attraversano un periodo di "commoditizzazione", con una crescita notevole del clone dello storico sistema Lavazza.

Nel canale famiglie il principale fattore critico di successo è la brand image; la fidelizzazione del cliente si ottiene inoltre attraverso il lancio periodico di nuovi prodotti, che fungono da stimolo all'acquisto, sia sul fronte delle miscele, sia su quello di nuove macchine caratterizzate da un design innovativo e nuove funzionalità.